Scarpe da bambino

Scarpe da bambino

Tra gli accessori di abbigliamento per i bambini, le scarpe rappresentano non solo un dettaglio di moda, ma anche e soprattutto, un supporto allo sviluppo armonico del piede del bambino, che si sviluppa col crescere e deve calzare scarpe adeguate a questo delicato periodo della vita.

Se infatti si cede più ai dettami della moda che alla qualità delle scarpe da bambino, i rischi di ripercussioni su tutto lo scheletro e sulla postura, potrebbero essere anche di gravi entità.

Ecco perché, è sempre buona cosa investire qualche soldo in più quando ci si accinge ad acquistare calzature per i bambini, che dovranno contenere le delicate estremità di cuccioli in crescita.

La qualità: elemento fondamentale

Come già accennato, la qualità è prioritaria rispetto ad altri elementi. Quando si acquistano calzature per i più piccoli, scegliere sempre scarpe realizzate con materiali di ottima qualità, e che siano traspiranti, in modo da far respirare il piede per non provocare irritazioni alla pelle.

Inoltre, attenzione alla forma: le scarpe dedicate ai più piccoli, devono avere la punta ampia, tonda, che non costringa le dita dei piedi.

Non basta: i talloni devono essere rinforzati a dovere, per non rischiare che – camminando – la caviglia ceda e provochi cadute.

Cosa dice la moda per le scarpe dei più piccoli

Negli ultimi anni, si è consolidato un trend: quello delle scarpe che ricordano i personaggi di cartoni animati e serie televisive dedicate ai più piccoli.

Ecco quindi le immagini dei beniamini dei cartoon, stampate su tomaie di scarpe che verranno sfoggiate dai bimbi alla moda.

Ma non solo: molte idee derivano direttamente dalla moda dedicata agli adulti: un trend che va sempre molto, quello di  copiare – in piccolo – certe calzature per i grandi. Mini ballerine, mini scarpe da ginnastica, mini stivaletti…come quelli di mamma e papà.

I bambini scelgono le loro scarpe secondo il gusto personale

Oggi come oggi, i bambini hanno  idee precise su ciò che preferiscono indossare. Un tempo erano i genitori a scegliere, oggi – anche grazie al martellamento pubblicitario e a un diverso modo di considerare il mondo dell’infanzia, si dà molta libertà di scelta ai minori, in special modo quando si tratta di acquistare capi di abbigliamento e calzature.

Ovviamente, sarà necessario consigliare ciò che è meglio, e non lasciare che sia solo la fantasia o la moda del momento a condurre alla decisione finale. E’ anche un ottimo modo per iniziare a insegnare ai bambini la valenza delle scelte che si fanno nella vita.

Potrebbe interessarti anche: