Blazer Uomo

Blazer Uomo

Il termine “blazer” è entrato a far parte del lessico quotidiano già da diversi anni, ma forse non tutti conoscono il suo significato. Termine inglese, blazer – che deriva dal verbo to blaze che significa “splendere o brillare” – identifica un capo di abbigliamento, sia maschile che femminile, a metà tra una giacca e un cardigan.

Piccolo cenno storico: sembra che questo particolare tipo di giacca, che a volte può essere a doppio petto e con bottoni metallici, sia stata creata intorno alla metà dell’800, su richiesta degli ufficiali della marina militare reale inglese, che non apprezzavano le divise che erano obbligati a indossare, realizzate con un tessuto in una bizzarra fantasia a righe.

Così, quando si presentò l’occasione di un incontro tra gli ufficiali della fregata HMS Blazer con la Regina Vittoria, il comandante in capo ordinò per la grande occasioni uniformi nuove, dotate di giacche blu a doppio petto, ornate di bottoni dorati, che piacquero talmente alla Regina da far si che divenissero parte integrante della divisa degli ufficiali.

Ecco quindi spiegato l’origine del nome Blazer: era il nome di quell’antica fregata.

Oggi, il blazer è portato con disinvoltura da persone che ne apprezzano la comodità e lo stile in varie occasioni. Vediamo insieme qualche consiglio per ciò che riguarda il blazer da uomo e come indossarlo per essere sempre alla moda.

Blazer: la giacca-jolly

Via di mezzo tra giacca classica e cardigan, il blazer permette una vasta rosa di soluzioni di abbigliamento per l’uomo. Non troppo sportivo e nemmeno troppo elegante. È l’elemento principe per un abbigliamento disinvolto ma anche formale, a seconda degli accessori e del completo che si va a creare.

Il blazer sta benissimo coi jeans, ma anche con pantaloni dal taglio classico. Contrariamente alla moda di qualche anno fa peraltro, le regole dell’abbigliamento sono state destrutturate, proprio come la giacca di cui parliamo, che oggi viene disegnata con spalle morbide, non supportate dalle spalline, orpello – ormai dimenticato – degli anni ’80.

Trend: come indossare il blazer

Via libera alla creatività: il blazer, come già accennato può completare qualsiasi outfit. Però non bisogna dimenticare che il classico blazer blu è un pezzo che non dovrebbe mancare mai nell’armadio di un uomo. Basta abbinarlo a un jeans per creare un abbinamento sportivo o un pantalone in colore contrastante, come il grigio antracite, per apparire eleganti con sobrietà.

Insomma: se si desidera un guardaroba sempre alla moda, che segua i trend di stagione, il blazer – nelle sue varianti di colore e linea – non può mancare nell’armadio di un uomo. Almeno uno di colore blu, e un secondo seguendo il trend del momento.

Potrebbe interessarti anche il nostro articolo su giacca da uomo primaverile

Potrebbe interessarti anche: